home

Approfondimenti

 Come e perché creare un blog.
 Tutto nuovo Pugliaimprese!
 Il posizionamento del vostro sito nei motori di ricerca: miglioriamolo insieme!
 Investire nella pubblicità on line conviene?
 Se dovete trasferirvi a Torino e cercate una casa in affitto!
 La nuova frontiera del Business per le PMI corre Online
 Ciaoo! la community del divertimento
 Specializzarsi con un corso o un master in gestione risorse umane


Guida al Business

PORTALI ORIENTATI ALLE IMPRESE
Perché aprire un portale?
Perché aprire un portale?

Sono centinaia ormai le imprese e professionisti che ci contattano per avere informazioni riguardo alla realizzazione di un portale. Le domande che ci fanno più spesso sono: come ci si guadagna? Quanto costa? Proviamo a spiegarlo indicando anche chi ne può trarre maggiori benefici.

Chi ha poca esperienza su internet ritiene che un portale, una directory o un motore di ricerca traggono i loro profitti dalla pubblicità. In effetti è vero ma con molte riserve. Potrebbero avere poca o niente pubblicità ed essere lo stesso un business significativo. Anche nella carta stampata o nelle reti televisive è così. Il vero vantaggio di un editore difficilmente è rappresentato dagli introiti pubblicitari ma piuttosto dal suo potere di informare e stabilire relazioni. Più autorevole è il mezzo minore sarà l'interesse dell'editore all'inserzionista anche perché ci saranno molte concessionarie pronte a contendersi l'esclusiva della pubblicità.

Come si guadagna?
Con internet è cambiato il mezzo ma non il business legato all'informazione. Perciò se svolgo un'attività e ho delle competenze fiscali o informatiche, finanziarie o commerciali, grafiche o pubblicitarie e così di seguito con internet posso seguire due strade. Farmi pubblicità realizzando il classico sito vetrina oppure fare informazione nel mio settore realizzando un portale orientato al target che mi interessa raggiungere. I vantaggi della seconda soluzione rispetto alla prima sono indubbi nel caso riesca a fornire una buona informazione. Quali sono? Una visibilità notevolmente più elevata rispetto ad un sito web, un prestigio che si riverserà anche sulla mia attività, maggiori contatti con potenziali clienti, sinergie con attività complementari, occasioni di dar vita ad un'infinità di iniziative e collaborazioni. Poi con l'aumentare degli accessi verrà spontaneamente anche la pubblicità ma a quel punto non sarà più l'aspetto maggiormente significativo del mio business.

Quanto costa?
Qualcuno si domanderà perché con tutti questi vantaggi ci sono ancora tanti che scelgono il sito web invece che il portale. I motivi sono diversi. Il primo è che non tutti sono in grado di realizzarlo sia per i costi e sia per le competenze necessarie per svilupparlo. Il secondo è che non tutti hanno il tempo e le risorse per aggiornare continuamente il portale e intraprendere le iniziative di web marketing necessarie per mantenerne vivo l'interesse. Il terzo, anche se più banale forse è il più frequente, ed è la mancanza di informazione. Molti hanno ancora una conoscenza approssimativa del web e ignorano spesso le opportunità che esistono su internet per fare affari.
Ad esempio noi di Italia Imprese senza alcun investimento iniziale forniamo una soluzione chiavi in mano per la realizzazione di un portale territoriale orientato alle imprese che ha costi a partire dai 250 euro al mese. Cosa prevede questa formula? Contenuti, grafica, aggiornamento,un pannello di amministrazione per personalizzare il portale secondo le proprie esigenze, un posizionamento eccellente nei motori di ricerca, formule di web marketing già testate, supporto di una Newsletter che raggiunge oltre 35000 imprese.

Chi ne può trarre maggiori benefici?
Sono certamente tutte quelle realtà professionali e aziendali orientate alle PMI: chi offre prodotti o servizi nell'ambito della formazione, finanza, certificazione, informatica, hardware, sicurezza, internet, comunicazione, turismo. In ogni caso tutti coloro che forniscono consulenza alle imprese. Ma se già si ha un sito web qual è la convenienza ad aprire un portale? In questo caso può essere ancora più conveniente perché, se il sito è di interesse per le imprese, il portale farà crescere notevolmente gli accessi. Una strategia ampiamente utilizzata è quella di utilizzare contenuti ad hoc del portale per generare traffico qualificato attraverso i motori di ricerca. Facciamo un esempio. Se opero nel settore dell'informatica so che posizionare il mio sito nelle prime pagine dei motori di ricerca con le parole chiave giuste è molto difficile. Con un portale è molto più semplice quando ha dimensioni rilevanti perché i motori di ricerca gli attribuiscono un ranking più alto. Basterà aumentare i contenuti nel settore di mio interesse e inserire in modo appropriato all'interno di essi il mio link. Otterrò tre benefici. Primo: il link acquisterà una valenza maggiore per chi ci clicca dal momento che i contenuti di un portale sono ritenuti più credibili rispetto ad un sito. Secondo: un aumento degli accessi qualificati al mio sito. Terzo: un aumento della popolarità sul web che è determinante per far salire il ranking del mio sito.
Certamente questo è solo un esempio, se ne potrebbero fare centinaia su un uso strategico del portale. Nel caso vogliate avere un'idea di come utilizzarlo e personalizzarlo per la vostra attività inviateci una e-mail.



Se vuoi saperne di più su
Perché aprire un portale?
clicca qui